Victam
  • Sicurezza alimentare, plauso europeo per esito missione Fda in Italia

    Print
    %c2%a9 noam   fotolia.com ogm

    La Commissione Europea ha espresso il suo apprezzamento alla Direzione generale per l’igiene, la sicurezza degli alimenti e la nutrizione (Dgisan) del Ministero della Salute, per l’esito della visita effettuata a febbraio dalle Autorità statunitensi della Food and Drug Administration (Fda) e dalla stessa UE, nell’ambito del percorso per la definizione di un accordo di reciproca equivalenza nel campo della sicurezza alimentare.

    La missione, che ha coinvolto nove ispettori della Fda organizzati in quattro squadre ispettive, ha interessato il Sistema dei controlli ufficiali nei diversi livelli di competenza centrale e locale. L’Italia è stato uno dei primi Paesi europei a rendersi disponibile a ricevere la visita statunitense, consapevole della rilevanza che rappresentano le produzioni alimentari italiane.

    Il Ministero della Salute sottolinea che la valutazione positiva espressa dalla Commissione Europea testimonia l’importanza della collaborazione interistituzionale, e costituisce il riconoscimento dell’impegno che l’Italia mette in campo per la sicurezza alimentare e per la tutela dei consumatori anche dei mercati esteri.

    Foto: © Noam - Fotolia.com

    red. 13-03-2018 Tag: sicurezza alimentarefdamade in Italycontrolli
Articoli correlati
  • UE, mercato lattiero-caseario in ripresa

    Nel primo trimestre del 2019 la ripresa della domanda mondiale di commodity ha influenzato positivamente il mercato lattiero-caseario europeo. Lo evidenzia il rapporto “Lattiero caseari: tendenze e dinamiche recenti” pubblicato dall’Ismea...

    24-05-2019
  • Innovazione in agricoltura, necessaria per sopravvivenza del made in Italy agroalimentare

    La ricerca scientifica in agricoltura potrebbe proteggere piante simbolo del made in Italy agroalimentare come grano, riso, ulivo, basilico e pomodoro San Marzano, che oggi rischiano di scomparire. Potrebbe, infatti, rendere queste colture più resistenti...

    22-05-2019
  • Efsa, residui di farmaci veterinari conformi ai livelli di sicurezza

    La presenza dei residui di farmaci veterinari e contaminanti negli animali e negli alimenti di origine animale è conforme ai livelli di sicurezza raccomandati. Lo rivela il rapporto: “Report for 2017 on the results from the monitoring of veterinary...

    19-05-2019
  • Brexit senza accordo: i costi per l'agroalimentare italiano

    In caso di “no deal”, la vendita di prodotti agroalimentari made in Italy nel Regno Unito non dovrebbe diminuire nell’immediato. Tuttavia, su questa possibilità pesa l’autonomia decisionale della Gran Bretagna in materia di dazi e...

    08-05-2019
  • Ingredienti per mangimi, approvati documenti di orientamento Iccf

    Il 14 marzo 2019 a Bangkok (Tailandia) l’International cooperation for convergence of technical requirements for the assessment of feed ingredients (Iccf) ha approvato i primi due documenti di orientamento: “Stability testing of feed...

    03-05-2019